Commenti

142 Comments

  1. PAOLO
    PAOLO
    , Settembre 09, 2021 Reply

    Scusi Wally, avrei una richiesta, se possibile. Le mitiche parodie dei Cetra le ho acquistate su dvd editi da Fabbri, ma ne mancano parecchie. Ovviamente non le ricordo tutte ma una in particolare si, perché era recitata con un cast imponente fra cui Renzo Villa, Mario Aldizio, Tino Pigni, Rossana, Ciuffo e tanti altri, cioè “I tre moschettieri” o “I moschettieri del re”. E’ possibile metterla sul sito ?…grazie infinite.

    • Via per Busto 15
      Via per Busto 15
      , Settembre 14, 2021 Reply

      Buongiorno Paolo. Non c’è liberatoria per le immagini di Ciuffo. A parte questo se riusciamo pubblicheremo qualche spezzone o nel sito o in Facebook sulla pagina “ti ricordi quella sera?”

  2. Cristiano Bussola
    Cristiano Bussola
    , Agosto 18, 2021 Reply

    Quanti ricordi… mi sembra ieri, avevo solo 10 anni, ma ero già “malato” di televisione e la serata di inaugurazione di Antenna 3 è ben presente nella mia memoria. Dal 3 novembre 1977, seguendo giorno dopo giorno (dal Piemonte, Casale Monferrato) sul mitico canale 52 le trasmissioni dell’emittente di Legnano mi sono fatto non solo una cultura televisiva, ma ho seguito un vero e proprio corso di formazione davanti al televisore per quella che sarebbe poi stata la mia attività di giornalista e di conduttore di Tg e programmi regionali sui canali di Primantenna, tv storica piemontese. Grazie Antenna 3! Grazie a Renzo Villa, gentiluomo della televisione, grazie per la signorilità, passione, pacatezza e serenità che ha saputo trasmettere (trasmettere nel vero senso della parola!) a milioni di telespettatori. Altri uomini, altri tempi. Sarà anche nostalgia. Sì, ma è importante, perché il passato è un bagaglio insostituibile e chi non ha vissuto quel periodo si è perso una pagina di vita e di storia irripetibile. Complimenti per la trasmissione, si diceva una volta. Oggi, mi sento di dire: complimenti alla signora Wally e a tutti gli artefici di questo sito e di tutte le iniziative collegate, che tengono viva, oltre alla memoria, la voglia di fare e di progettare. Ad maiora!

  3. Ivo Seroni
    Ivo Seroni
    , Luglio 18, 2021 Reply

    Ciao ragazzi del’77, mi piacerebbe rivedere i primi minuti della prima puntata de La Bustarella, idem del Bingooo. Grazie e complimenti per il sito.

  4. GianlucaVB
    GianlucaVB
    , Luglio 05, 2021 Reply

    43 anni, di Verbania, vedevo Antenna 3 spesso e volentieri da piccolo, e questo sito è un ricordo incredibile… ma la sigla di caffè doppio^^ Ce l’ho in testa la risentirei volentieri…
    bravi tutti

    • Via per Busto 15
      Via per Busto 15
      , Luglio 06, 2021 Reply

      Ciao GianlucaVB. Puoi trovare quella sigla, cercando con pazienza, sullapagine Facebook “Amici di Antenna 3 Lombardia canale 52” o “Ti ricordi quella sera?”

  5. Marco
    Marco
    , Giugno 29, 2021 Reply

    Bellissimi ricordi d’infanzia, complimenti per l’idea.
    A quando un nuovo aggiornamento della nastroteca?

  6. AGNELLI GIOVANNI
    AGNELLI GIOVANNI
    , Giugno 27, 2021 Reply

    Vorrei rivedere le ospitate per intero di LOretta Goggi da RIc e GIan e da altri programmi di Antenna 3…..GRAZIE
    Pure l intervista del 79 fatta a LORetta da TORTORA!

  7. AndreaC
    AndreaC
    , Aprile 14, 2021 Reply

    Sono cresciuto con Antenna3 e ho avuto la fortuna di partecipare (come pubblico..e ce n’era sempre tanto , e “vero”,genuino ) ad alcune puntate del Bingooo, pronto a scattare a prendere i confetti dello sponsor quando Renzo Villa invitava noi bambini.
    Ricordo Ciuffo (e dal vivo si vedeva il trucco), Tino Pigni, Rossana, ecc.
    Eternamente grato per la compagnia.
    Quella era tv, che si fa ricordare . Moderna, innovativa, piacevole e con tante “belle persone”.
    Mi dispiace che Mediapason ormai la tratti come una appendice di TL e soprattutto abbia dismesso la storica sede .
    W Antenna 3 Lombardia !

    p.s. sarebbe bello poter rivedere tutte le trasmissioni
    per intero.
    Grazie per questo sito!

  8. Max Pandini
    Max Pandini
    , Aprile 06, 2021 Reply

    Che spettacolo!!!
    Antenna 3 ha segnato la Mia infanzia!
    Quando sognavo di fare radio, a 7 anni, giocavo davanti lo specchio a fare il presentatore imitando Renzo Villa, immaginando tutte quelle trasmissioni come il Bingo e la Bustarella che immobilizzavano la Lombardia davanti allo schermo.
    Siete stati tutti unici!
    Unici come un mito intramontabile chiamato ANTENNA 3 LOMBARDIA!

  9. Rossi Moreno
    Rossi Moreno
    , Marzo 06, 2021 Reply

    Bellissimo film e soprattutto bellissimi ricordi. Avevo 10 anni e mi ricordo benissimo tutte le trasmissioni e i presentatori. Diciamo che rivedendo tutto ciò mi viene un gran magone…Questa era la TV sana e spontanea, Ad oggi secondo me irraggiungibile. Persone sane e oneste che dal nulla hanno creato la TV. Ho preso il libro, anche quello di ottima fattura, qualcosa di concreto da avere in casa. Complimenti a tutti e grazie per questo bellissimo regalo.

  10. Gabriele
    Gabriele
    , Febbraio 21, 2021 Reply

    Ho avuto il grande piacere di conoscere Renzo Villa avendo lavorato nella trasmissione il Bingoo come musicista nell’orchestra del grande M° Tino Pigni e,rivedendo questo
    documentario,mi è tornato alla mente il fantastico mondo che rappresentava Antenna 3 Lombardia e tutte le persone,artisti e no, che ho avuto il piacere di conoscere e che hanno saputo creare quello che per me è stato uno dei momenti magici della storia della televisione.
    Grazie di cuore.

  11. Moira
    Moira
    , Febbraio 18, 2021 Reply

    Ho sentito uno spot radiofonico che “raccontava” questo film.. Eccomi qua. Quanti ricordi per chi ha vissuto quegli anni televisivi, noi ragazzine novaresi che seguivamo i programmi prima con mamma e papà, poi con i primi televisorini in cameretta… Il tifo per Novara alla Bustarella, le risate col Pomofiore, e poi l’emozione per aver assistito dal vivo alle trasmissioni di Teo e Massimo, sapevamo gag e scenette a memoria. Grazie per tutto questo.

  12. Passuello Domenico
    Passuello Domenico
    , Febbraio 07, 2021 Reply

    Gli anni in cui i programmi erano fatti seriamente ed a livello professionale
    ( All’epoca alcuni programmi erano considerati di basso livello ma confrontarli con i programmi di oggi che vediamo nelle reti nazionali e private sia Italiane che estere risultano sempre i migliori tantissimi format di oggi sono solo delle brutte copie dei programmi di teleatomilanese e antenna tre)
    Sono molto grato a un programma storico di teleatomilanese aria di Mezzanotte ( scusatemi se ho sbagliato il titolo) dove i fratelli ( gemelli) Castiglioni raccontavano le loro ricerche archeologiche in Africa
    Grazie al programma mi appassionai alla ricerca di storia e scienze varie

  13. PAOLO
    PAOLO
    , Febbraio 01, 2021 Reply

    Wally, grazie per questo sito, che fa rivivere con le immagini ciò che rimane indelebilmente nel cuore…grazie per aver proposto una delle canzoni più belle di quegli anni magici, “E adesso voi andate via”, con una interpretazione memorabile e magistrale di Lucio Flauto e un arrangiamento delicato di Roberto Negri (credo), una canzone introvabile ma di grande impatto emotivo…Antenna 3 è nel mio cuore , ha segnato la mia crescita, ha incontrato il mio modo di essere…ho vissuto anni fantastici con lei e per lei, sentendo anche a distanza il calore e l’affetto di una famiglia…grazie Renzo, pioniere generoso, inventore di ciò che poi è stato copiato, grazie Wally per proseguire in tutti i modi ciò che Renzo ha costruito….

    • Wally
      Wally
      , Febbraio 03, 2021 Reply

      Grazie a lei per l’affetto e per la stima

  14. Roberto Fontolan
    Roberto Fontolan
    , Gennaio 27, 2021 Reply

    Via per Busto al 15 un po’ piu’ avanti c’era la standa di castellanza, ci passavo quasi tutti i giorni davanti Antenna3; e tutte le volte mi giravo a guardare quasi come per salutare.
    ho guardato questo ( bellissimo) documentario con tanta malinconia, perche eravamo veramente il Belpaese e guardare le persone in studio, i loro volti, i loro sorrisi e la serenita’ che trasmettevano mi rende orgoglioso di aver vissuto quella grandissima epoca!!!!
    Un grazie infinito a tutte quelle persone che hanno reso possibile quella realta’.

    • Wally
      Wally
      , Gennaio 28, 2021 Reply

      In effetti, eravamo molto belli e soprattutto avevamo certezze e speravamo nel futuro… Grazie per l’affettuoso commento.

    • Roberto
      Roberto
      , Gennaio 31, 2021 Reply

      Antenna 3 ha insegnato a fare televisione a tutti quelli che oggi ancora trasmettono.
      La Bontà’ di Villa insieme alla sua ingenuità lo hanno portato alla chiusura di un fenomeno irripetibile e che ha fatto epoca.
      Tanti grandi di oggi hanno iniziato li e ancora vivono artisticamente di rendita da quell’emittente privata che li ha lanciati…ogni sera uno spettacolo dal vivo
      Oggi improponibile
      Per tempi e capacità degli artisti.

      • PAOLO
        PAOLO
        , Settembre 13, 2021 Reply

        Concordo pienamente e condivido, ha fatto davvero epoca ed è stato un fenomeno irripetibile..

  15. Gianluca De FIlpo
    Gianluca De FIlpo
    , Gennaio 27, 2021 Reply

    Dei pionieri hanno creato un canale televisivo che ha veramente dato tanto alle persone. Complimenti per questo documentario.

  16. Corrado D.
    Corrado D.
    , Gennaio 21, 2021 Reply

    Non chiedetemi come sia arrivato fin qui, a volte càpita di girare nel web ed avere delle belle sorprese.
    Noi, a Cremona, abbiamo conosciuto Antenna 3, grazie ad una fantomatica “Tele Cremona” che ripeteva il segnale sul canale 21, mi ricordo ancora… Son state le prime volte che ho visto “Il Pomofiore”, in quel periodo non si parlava d’altro. Ma, al di là di questo, Antenna 3 rappresenta, per me, la mia adolescenza, la storia della televisione commerciale, con tutto ciò che ne è seguito. Questo docufilm mi ha fatto rivivere quei momenti, son tornato indietro di 40 anni in pochi secondi, ho sorriso, mi son commosso, avrei voluto non finisse mai. Anche perchè questa emittente, con l’andare degli anni, era diventata, in casa mia,… di casa, scusate il gioco di parole. Ed anch’io, con una squadra messa in piedi per l’occasione, avevo partecipato ad una puntata delle “Bustarella”.
    E’ stato bello ripercorrere la storia di questa emittente, è stato bello rivivere quei tempi che ricordo con nostalgia.
    Grazie davvero a coloro che hanno reso omaggio a questi personaggi e a questa epoca.

    • Via per Busto 15
      Via per Busto 15
      , Gennaio 28, 2021 Reply

      E’ molto bello risvegliare ricordi piacevoli. Oltre che documentare la storia per chi non l’ha vissuta, oltre che fare chiarezza nella storia della tv, il nostro scopo è proprio di suscitare emozioni…

  17. Zeffiroblu
    Zeffiroblu
    , Gennaio 20, 2021 Reply

    Ho sempre amato Antenna 3 fin da quando, io novarese, vidi apparire il monoscopio con un potente segnale e voci a tratti a spiegare chi erano. Visitai la mostra a Porto Ceresio e parlai con Wally. Ho avuto la fortuna di collaborare l’estate del 1979 grazie all’amicizia con Enzo Gatta, ma poi l’università fu la mia scelta, ma cercai di seguire sempre le sue trasmissioni e personaggi. In quella estate conobbi due persone straordinarie che mancano oggi, Villa e Tortora. È vero senza di loro la tv sarebbe molto diversa. Grazie per aver creato questo sito, ricordare è importante.

  18. Fernando Menichini
    Fernando Menichini
    , Gennaio 19, 2021 Reply

    Fu davvero una TV privata di altissimo livello per quell’epoca. Ma debbo sottolineare, ad onor del vero, che il padre della TV privata in Italia fu il Sig. Mauro Montagni. La sera del 10 Agosto 1974 andava in onda da Firenze via etere la prima trasmissione televisiva da parte di un soggetto che non fosse la RAI. Il suo nome era Firenze Libera. Questa pionieristica TV dette il via successivamente in tutta le penisola a moltissime altre iniziative.

    • Via per Busto 15
      Via per Busto 15
      , Gennaio 21, 2021 Reply

      Vero. Tutto ben documentato nel documentario “Liberi tutti” di Luca Rea, ma qui non si rivendica una primogenitura, bensì un’avventura senza pari, in Italia.

  19. Maurizio Re Fraschini
    Maurizio Re Fraschini
    , Gennaio 19, 2021 Reply

    Custodisco gelosamente il famoso 45 giri del grande Renzo Villa ” Caro papà”
    Antenna 3 Lombardia è stata una vera rivoluzione nel settore televisivo grazie ad un uomo di una capacità, di una volontà e di una umanità incredibili.
    grazie Renzo,,,per tutto,
    grazie Renzo..per sempre!!!

    • Wally
      Wally
      , Gennaio 19, 2021 Reply

      Grazie per l’affetto!

  20. Maurizio Re Fraschini
    Maurizio Re Fraschini
    , Gennaio 16, 2021 Reply

    Che bei ricordi…avevo 12 anni quando ” impazzivo” davanti alla tv per il Bingooo, Classe di Ferro. Ancora ricordo le corse dal cancello al mitico studio 1 e poi le luci, le telecamere, la sigla e gli applausi. Al termine gli autografi ( ancora li custodisco gelosamente).
    Le vere emozioni non si dimenticano, mai!!
    Grazie!!!!!

  21. giovanni giudice
    giovanni giudice
    , Gennaio 13, 2021 Reply

    In saluto cordiale da Gianfranco Giudice
    Nel 1977 mentre i miei compaesani arrotondavano la paghetta domenicale andando a mietere il grano(avevamo 16/17anni), il sottoscritto saliva sui tetti del suo paesino in provincia di Vercelli ad installare antenne di banda V, guadagnando molto di più dei suoi amici.
    Diventai dunque antennista nel 1981 appena terminata la scuola, visto che gli allora tecnici riparatori andavano sui tetti di malavoglia!
    Ora lo sono ancora, ma come penso capirete non ne posso più: molte cose sono cambiate in questi quarant’anni e l’antenna non è più indispensabile, e come se non bastasse molti si improvvisano antennisti………..soprattutto gli “elettrici”
    Grazie di cuore ad Antenna 3!!!!!

    • Via per Busto 15
      Via per Busto 15
      , Gennaio 16, 2021 Reply

      Grazie a lei! In effetti molti ragazzi, allora, intrapresero un lavoro legato alla tv, dopo essersi appassionati ad Antenna3:

  22. Corrado
    Corrado
    , Gennaio 13, 2021 Reply

    Ricordo molto bene il rituale delle serate, prima Occhio agli occhi, poi il Bingo, il Piramidone, la Bustarella e il Promotore… erano gli anni delle scuole medie per me e ricordo quando, quasi per caso, una domenica arrivammo a visitare la sede storica. Era il periodo della sottoscrizione delle azioni da 10000 lire e c’ era moltissima gente, Enzo Tortora al bar, Renzo firmava autografi ad una fila lunghissima, la scenografia del Piramidone, le scalinate dello studio 1, il centralino e la casa di Ciuffo…Mamma mia quanti ricordi!!!

    • Via per Busto 15
      Via per Busto 15
      , Gennaio 16, 2021 Reply

      Grazie. In effetti il sottotitolo di questo sito potrebbe essere “ti ricordi quella sera?”….

  23. Giorgio
    Giorgio
    , Gennaio 08, 2021 Reply

    Ho appena visto in forma integrale il film su Antenna 3 che avevo visto in sintesi sull’emittente stessa. E’ stata semplicemente una gioia! Mi avete fatto rammentare trasmissioni, programmi, personaggi che hanno davvero rappresentato la storia della televisione commerciale italiana ma soprattutto che hanno descritto una capacità imprenditoriale, comunicativa ed umana come di rado nei media si riscontra. Un ricordo particolare per Renzo Villa, un uomo speciale (inutile aggiungere altro) e poi sarebbe troppo lungo rammentare quei geni della comicità e dell’intrattenimento intelligente che hanno calcato i palcoscenici di Antenna 3…Boldi, Teocoli, i Gatti, Giorgio Faletti, Ossario, Ric e Gian, Walter Chiari e potrei andare avanti con decine di nomi (e mi scuso per coloro che non ho indicato ma tutti egualmente bravi e divertenti).
    Insomma…cosa dire: mi manca in modo indicibile questa televisione, questa programmazione e donne e uomini come erano coloro che hanno incarnato il mito di questa antenna!
    Grazie per gli anni fantastici che ci avete regalato.

    • Davide
      Davide
      , Gennaio 16, 2021 Reply

      Grandi ricordi ero piccino mi piacerebbe vedere il video della canzone di villa ci spieghi un po lei signore .avevo il vinile piccolo

      • Via per Busto 15
        Via per Busto 15
        , Gennaio 16, 2021 Reply

        In effetti, quel video è tra quelli che vorremmo pubblicare. Il sito sarà sempre in aggiornamento e si arricchirà sempre più di video mai più andati in onda

  24. Massimo previati
    Massimo previati
    , Gennaio 07, 2021 Reply

    Mi ricordo del meraviglioso Gianni Magni, ho lavorato con lui nella trasmissione o la va o la spacca come cacciapuoto come ci chiamava il grande Gianni. Sarai sempre nel mio cuore.
    Come anche il mio amico Fausto Fidenzio.

  25. Fede
    Fede
    , Gennaio 06, 2021 Reply

    Purtroppo non ricordo l’anno,ricordo che ero alle elementari (quindi può essere dal 79 al 84 (sono del 73).
    Però ricordo perfettamente di aver vinto una calcolatrice durante la trasmissione Bingoo,(aveva anche i tasti che suonavano con le note musicali). Consegnata direttamente da Renzo Villa che passava tra il pubblico,ha beccato me (ricordo che indossavo un maglione orrendo..forse mi ha scelto per quello😂),mi domandò come andavo a scuola e poi mi chiese: quanto fa 7×6 e risposi subito 42,poi mi chiese: e 6×7? Mettendomi in seria difficoltà😂..non sono mai più riuscito a trovare quel video,ricordo anche che c’era Enrico Musiani come ospite,con l’orchestra diretta da Tino Pigni!

  26. Fiorella Cerini
    Fiorella Cerini
    , Dicembre 31, 2020 Reply

    Buongiorno e buon anno. Ho assistito da bambina ad alcune trasmissioni grazie a biglietti che venivano donati alle casse del supermercato MaxiStanda e ricordo ancora la gioia per quel mondo di luci e risate, abiti scintillanti, regalini, gadget e premi, cosa che durante l’infanzia mi appariva come un sogno. All’epoca abitavamo in una villetta vicino al parrucchiere Just Men di Legnano e abbiamo conosciuto personalmente il sign. Renzo Villa, che parcheggiava davanti alla casa dei miei genitori. Grazie per tutto.

    • Wally
      Wally
      , Gennaio 01, 2021 Reply

      speriamo non fosse divieto di sosta!

  27. Baudino Domenico
    Baudino Domenico
    , Dicembre 30, 2020 Reply

    Eravamo più giovani e i tempi erano più spensierati. Poi arrivò Silvio con il suo progetto imprenditoriale e politico e tutto fini. Un pizzico di nostalgia

    • Cilurzo Mauro
      Cilurzo Mauro
      , Gennaio 01, 2021 Reply

      Mi sono veramente emozionato a vedere questo filmato!sono stati gli anni più belli della mia e della nostra vita dove tutto era più bello e genuino tempi che purtroppo non torneranno mai più!grazie per averci regalato queste splendide emozioni!!!

  28. Dario Moglio
    Dario Moglio
    , Dicembre 29, 2020 Reply

    Antenna3 fà parte della mia adolescenza, perchè proprio in quei anni era l’unica ad avere programmi cosi innovativi e con personaggi che poi hanno avuto un successo nazionale.Grazie a Renzo Villa per tutte l’emozioni che mi hai fatto vivere.Vedere questo film è come essere tornato ragazzino.GRAZIE DI CUORE a chi ha avuto l’idea del film.

  29. piasentin luca
    piasentin luca
    , Dicembre 27, 2020 Reply

    complimenti davvero un film ben fatto
    pieno di tanti bei ricordi e un pizzico di nostalgia fatta di trasmissioni belle senza pretese
    grazie!!!

  30. Fiorella De Pauli
    Fiorella De Pauli
    , Dicembre 27, 2020 Reply

    Sono stata fortunata a conoscere Walli e Roberta che mi hanno fatto entrare nel mondo di Antenna 3, tardi per viverla ma non per amarla
    Commovente e meraviglioso lo sguardo innamorato di Roberta mentre guarda il suo papà

    • Wally
      Wally
      , Dicembre 28, 2020 Reply

      Grazie Fiore!

  31. Flavio
    Flavio
    , Dicembre 27, 2020 Reply

    Grazie , un documento che non poteva mancare .

  32. Mirko Pozzi
    Mirko Pozzi
    , Dicembre 26, 2020 Reply

    Io sono nato nel 1967, con la Vostra presenza che mi ha accompagnato nella parte più importante della crescita culturale e personale.
    Una presenza unica ed ancora viva. Ricordo come se fosse ieri quando mio padre accettò di portarmi a vedere la Bustarella. Era un uomo che non amava la confusione, ma quella sera tornammo a casa contenti e sereni.
    Ecco, guardandovi si riceveva serenità; eravate tanto professionali quanto trasparenti nel trasmettere il divertimento e la passione che avete dedicato ad un progetto, ad un’impresa storica senza la quale oggi la televisione sarebbe stata diversa.
    Interazione ed iterazione che la Vostra professionalità è in grado di attuare con la tecnologia di allora e che sicuramente oggi potrebbe nuovamente permettere al pubblico di ottenere un prodotto televisivo su misura.

    Grazie!!

    • Via per Busto 15
      Via per Busto 15
      , Dicembre 28, 2020 Reply

      Grazie! Aver avuto un ruolo nella crescita culturale e personale sua (e crediamo non solo sua, ma di parecchi ragazzini di allora) onora il lavoro di quel gruppo di appassionati professionisti!

  33. MaxBonf
    MaxBonf
    , Dicembre 26, 2020 Reply

    Brividi sulla schiena nel ripercorrere momenti di vita che erano stati riposti in naftalina. Immagini fresche, nonostante lo scorrere del tempo. Suoni e musiche famigliari, mai scomparse dalla mente.
    Sapori indimenticabili, dal retrogusto di nostalgia per un’epoca che non tornerà più.
    Onore al vostro lavoro.
    Speranza che mai vi fermerete.

  34. Matteo
    Matteo
    , Dicembre 25, 2020 Reply

    Tuffo nel passato, noi 16/17 anni ci facevamo portare dai più grandi con la macchina fino agli studi di antenna 3 per vedere la bustarella ( eravamo innamorati di Luciana, una delle vallette che poi andò a fare il drive in su Italia 1) e per vedere lo show di boldi e teocoli. Avevamo anche cantato la canzone, quella della casetta piccolina in Canada. Devo aver conservato da qualche parte quei biglietti cartonati con cui si poteva entrare. Bellissimo film, grazie per i ricordi.

  35. Gian Marco Salcioli
    Gian Marco Salcioli
    , Dicembre 25, 2020 Reply

    È un tributo meraviglioso, commovente e originale. Me lo sono riguardato con i miei figli straniti dalla mia emozione. Grazie di cuore

  36. giorgio sommariva
    giorgio sommariva
    , Dicembre 24, 2020 Reply

    Auguro a tutti quelli che come me erano dei fan sfegatati di Antenna 3 Lombardia un felice Natale e buon anno!
    Ma sopratutto un grazie infinito alla famiglia del grande Renzo Villa che ha permesso di ritornare con questo sito ai nostri fantastici ricordi di quel periodo.

  37. Giampiero Braghini
    Giampiero Braghini
    , Dicembre 23, 2020 Reply

    Non riesco a trovare le parole adatte per esprimere il piacere le emozioni e anche la commozione nel rivedere personaggi di una simpatia semplicità bravura che mi hanno fatto compagnia durante il periodo in cui Antenna 3 Lombardia era LA TELEVISIONE.
    Un ringraziamento caloroso a Via Per Busto 15 per i bei ricordi.

  38. Paolo
    Paolo
    , Dicembre 22, 2020 Reply

    Grazie per questo bel documentario su una realtà che ha inciso in modo così significativo nella storia della tv italiana e nella vita di molti spettatori e che forse è stata troppo presto scordata. E’ giusto ricordare chi ha veramente dato il via all’esperienza delle tv commerciali in Italia

  39. Mauro Macchi
    Mauro Macchi
    , Dicembre 22, 2020 Reply

    quanti ricordi e quanta nostalgia, ora ho 61 anni e vivo in Liguria ma in quegli anni Antenna 3 era il mio appuntamento fisso con la tv. grazie a tutti per quello che avete fatto per noi

  40. Oreste
    Oreste
    , Dicembre 21, 2020 Reply

    DIREI TUTTO STUPENDO QUANTI RICORDI PER ME CHE HO 73 ANNI, GRAZIE DI CUORE.

  41. Roberto Vallini
    Roberto Vallini
    , Dicembre 21, 2020 Reply

    Cara Wally,
    Come sai sono arrivato dopo, ma in tempo per conoscere personalmente Te e Renzo, e questo bellissimo e emozionante lavoro
    Ho ritrovato non solo la storia importante di Antennatre ma il giusto riconoscimento alla genialità di Renzo. Siete riusciti a non cadere
    retorica celebrativa, ci avete proposto un Renzo Villa come è stato veramente: un grande punto! Sono onorato di poter dire che, seppure in
    un altro periodo ho fatto parte di Antennatre grazie
    Roberto Vallini

    • Wally
      Wally
      , Dicembre 23, 2020 Reply

      Grazie Roberto! Mi fa molto piacere che tu condivida il taglio che è stato dato al film. Grande il merito di Marco Pugno, che penso tu abbia conosciuto…

  42. Patrizia Alli
    Patrizia Alli
    , Dicembre 21, 2020 Reply

    Grazie per questo bellissimo ed emozionante film. Ci avete fatto un grande regalo!
    Io, da legnanese, ho vissuto in prima persona la nascita e la crescita di Antenna3 anche perchè mio fratello lavorava da voi come tecnico rvm. Era un’epoca bellissima e Legnano grazie ad Antenna3 era piena di personaggi dello spettacolo inavvicinabili. Parlo ad esempio di Valter Chiari che alloggiava all’allora Hotel Europa.
    Le vostre trasmissioni erano originali e divertenti e tenevano compagnia.
    Ascoltare la testimonianza del direttore commerciale mi ha fatto tornare alla mente la mia esperienza proprio in quegli anni 80 nel campo della pubblicità radiofonica. Che bello ascoltare quanto i grandi titolari di fior di aziende si muovevano in prima persona e senza le agenzie…. Era veramente un altro mondo!
    Penso con rammarico che forse se Enzo Tortora non se ne fosse andato via da voi, la storia sarebbe stata ben diversa.
    Io vi ringrazio con tutto il cuore, anche se vedendo quegli spazi abbandonati a loro stessi e all’inevitabile degrado, il cuore mi si stringe.

    • Via per Busto 15
      Via per Busto 15
      , Dicembre 23, 2020 Reply

      Grazie per il commento Sandro Alli è stato un importante tessera di quel mosaico. Il fatto che Legnano e la zona circostante fosse più animata del solito e che nelle varie pizzerie o ristoranti si potessero incontrare personaggi famosi (che mai rifiutavano il contatto con gli ammiratori) è un fatto di costume, per quegli anni in cui la provincia era ancora più “provinciale” di oggi…

  43. Paolo Mariani
    Paolo Mariani
    , Dicembre 21, 2020 Reply

    È da mercoledì scorso che sto consultando il sito in tutto il tempo che ho a disposizione, e volevo ringraziarvi; ringraziarvi perché con il docufilm e gli altri filmati, mi avete fatto tornare bambino, mi avete trasmesso serenità, soprattutto in un brutto periodo come questo.
    Mi avete riportato alla mente tante piccole cose quotidiane che erano scandite anche dalle trasmissioni di Antennatre, in particolar modo avete fatto si che la mia mente tornasse al ricordo della cara nonna che vi seguiva più delle cosiddette grandi televisioni nazionali; anzi, ricordo bene che ogni martedì sera, dopo il telegiornale mi diceva, ovviamente in dialetto :”Paolo, met su sul tri che ghe’ il Villa”.
    Addirittura, per facilitarle la gestione di quella novità che era il telecomando le avevamo posizionato Antennatre sul tasto +1, bastava quindi che senza troppe digitazioni schiacciasse il tasto + per passare da Raiuno ad Antennatre.
    Cara nonna, ricordo però che aveva anche un forte senso critico per tutte quelle “novità” che le parevano assurde, tipo il gioco della bara:”Mi per vinc un quai coss, gho’ de fas sarà su, denter lì?” oppure gli scherzi telefonici di Giorgio Ariani, che invece a me piacevano al pari di tutto quel cabaret che proponevate, Boldi, Teo, Faletti ecc..
    Ecco, ero solo un bambino perché sono del 1975, ma riguardando indietro mi sono reso conto del fortissimo impatto sul territorio e dell’amplissimo gradimento che aveva Antennatre. Oggi fanno studi complessi sul target da individuare come pubblico per le trasmissioni e poi magari le stesse non piacciono a nessuno; ci riempiono di grandi fratelli e stupidaggini simili, Voi invece facevate una televisione sincera, genuina, che arrivava diretta perché era buona come lo era la gente.
    Insomma, grazie davvero.
    Infine un’ultima considerazione, avevo riposto in qualche meandro della memoria quella splendida sigla che è :”Una fetta di sorriso”; ebbene sono tre giorni che non mi esce più dalla testa e ogni volta mi emoziona.
    Un abbraccio a tutti voi e tanti sinceri auguri di Buon Natale.

  44. Andrea Braga
    Andrea Braga
    , Dicembre 21, 2020 Reply

    Ho visto il film-documentario, rivedendo immagini televisive di quando ero bambino, e tutti in famiglia a Piacenza guardavamo i programmi di Antenna 3 Lombardia, La Bustarella, Il Pomofiore con tutti i protagonisti e le pubblicità, quanti ricordi…
    Sono giorni che continuo a canticchiare in testa la sigla di “Bingooo” e “Non lo sapessi ma lo so”!
    Un tuffo al cuore nella mia infanzia, ad un bellissimo periodo della mia e della vita di chi come me, ora 50enne, guardava quella bellissima emittente TV.
    Grazie per il film-documentario e per il sito, e per aver salvato queste bellissime memorie.
    Andrea (Piacenza)

    • Via per Busto 15
      Via per Busto 15
      , Dicembre 23, 2020 Reply

      L’immagine della Nonna è un quadretto che in tanti ci hanno raccontato, anche in FB. Villa “rapiva” i bambini e le nonne… Piace che si canticchi ancora “Una fetta di sorriso” e che il sito aiuti a non pensare, per qualche momento, alla pandemia!

    • Via per Busto 15
      Via per Busto 15
      , Dicembre 23, 2020 Reply

      A Piacenza il segnale è sempre arrivato e ci hanno sempre seguito. Adesso è bello che qualcuno canticchi ancora le sigle… Grazie.

  45. Paolo Starvaggi
    Paolo Starvaggi
    , Dicembre 20, 2020 Reply

    Ho visto, finalmente, il docufilm! Meraviglioso, commovente, istruttivo, ricco di ricordi, notizie, filmati, testimonianze. Mi ha riaperto, dalla memoria, non dei cassetti ma delle cassettiere!! Grazie alla signora Wally Giambelli e a tutti coloro i quali hanno collaborato alla realizzazione del sito!!

    • Wally
      Wally
      , Dicembre 21, 2020 Reply

      Grazie Paolo, lavoro fatto per passione ed amore da tutti noi. Siamo soddisfatti del risultato e dei riscontri

  46. Roberto Leoni
    Roberto Leoni
    , Dicembre 20, 2020 Reply

    Bravi, avete fatto giustizia di un personaggio che purtroppo non viene mai ricordato come gli spetterebbe. A prescindere dalla sua grande capacità di costruire qualcosa che non esisteva, nonostante una realtà a lui contemporanea che certo non gli facilitò l’impresa (perché tale fu), nonché dalla immensa dote di saper riconoscere talenti, anche fuori dalle righe per l’epoca, che hanno poi lasciato il segno nel mondo della televisione di là a venire, gli va riconosciuto il merito di aver saputo coniugare una grande serietà e competenza ad un taglio “artigianale” in un contesto di assoluta professionalità. L’onestà ed umanità che emergono dalle descrizioni ascoltate nel film certo confermano che in un mondo di pirati e squali che stava crescendo la sua era comunque non sarebbe durata a lungo. Grazie per aver voluto creare questa testimonianza per i più giovani. Io allora ero un 25nne e mi ricordo bene quel mondo.

    • Wally
      Wally
      , Dicembre 21, 2020 Reply

      Grazie per aver molto ben compreso l’uomo Villa

  47. Gianluca
    Gianluca
    , Dicembre 20, 2020 Reply

    Vedere questo sito è un’emozione grande. Io avevo 4 o 5 anni quando vedevo le vostre trasmissioni, molti giochi me li ricordo come se fosse ieri.
    Soprattutto lo squizzofrenico di cui mi piaceva la simpatia dei personaggi (tra cui Gerry Bruno che se gli scrivo su facebook lui mi risponde perché i grandi personaggi non se la tirano e Andy Luotto che mi faceva molto ridere) e la scenografia che ricordo ancora dopo molti anni e rivederla mi ha fatto felice.
    Era una televisione fatta di semplicità e gentilezza. Ricordo le barzellette di Lucio Flauto e gli sketch di Walter Chiari.
    I Gufi che ho conosciuto grazie ai miei genitori li ho potuti vedere grazie a voi.
    I bambini di adesso cosa possono ricordare delle televisioni del 2020 ? Solo le liti e i cantanti dei talent show di cui si dimenticheranno dopo poco tempo.

  48. Riccardo Pasini
    Riccardo Pasini
    , Dicembre 20, 2020 Reply

    Una grande Storia di cui ho avuto l’onore di conoscere molti dei protagonisti e di beneficiare dei loro insegnamenti. Bravo Marco, W Wally!

    • Via per Busto 15
      Via per Busto 15
      , Dicembre 21, 2020 Reply

      Grazie Riccardo. Entusiasmo e professionalità ci sono state sempre in via per Busto, 15.Tu hai “bevuto” e sei cresciuto lì e la tua riconoscenza onora tutti i tuoi colleghi e Marco, in primis.

    • Wally
      Wally
      , Dicembre 21, 2020 Reply

      Riccardo, sai che sono tua fan dalla prima ora. Abbiamo iniziato a lavorare lì, più o meno nello stesso periodo ed è stato un bel periodo, anche se eravamo nella “seconda fase “

  49. Rosella
    Rosella
    , Dicembre 20, 2020 Reply

    Mi è scesa una lacrima……… la mia giovinezza l’ho trascorsa ad Antenna 3… quanti ricordi, quante foto con i personaggi famosi, quante corse all’apertura dei cancelli per prendere i posti migliori. Grazie, grazie di cuore per questo meraviglioso ricordo.

  50. NICOLA Piacenza
    NICOLA Piacenza
    , Dicembre 20, 2020 Reply

    Ciao a tutti non ho parole per quel che ho RIVISTO..ho avuto anche la fortuna e il merito di sentire ieri sera in diretta radio24 che annunciavano questa iniziativa sul Web probabilmente l avrei persa. Ho riguadagnato una pace mentale. In mezzo a questo infausto periodo a ricordare la mia infanzia GRAZIE a questi indimenticabili 9anni di antenna tre GRAZIE GRAZIE GRAZIE…

    • Via per Busto 15
      Via per Busto 15
      , Dicembre 21, 2020 Reply

      Che bella sensazione “la pace mentale” . In effetti gli amici di tante radio ci hanno supportato e ci supportano tuttora, compresa Marta Cagnola Radio24 che è veramente un’entusiasta sostenitrice del nostro progetto

  51. Andrea
    Andrea
    , Dicembre 19, 2020 Reply

    Che bello rivivere momenti irripetibili. La bustarella per me è rimasta il top. Grazie a chi lo ha reso possibile.

  52. Luciano marini
    Luciano marini
    , Dicembre 19, 2020 Reply

    Ho vissuto in prima persona il passaggio da telealtomilanese ad antenna 3 Lombardia con grande entusiasmo e ho acquistato le azioni di antenna 3. Una grande televisione, miniera di artisti diventati famosi. Ricordo che il mercoledì sera nessuno usciva per poter assistere alla Bustarella. Ricordo anche che mi ero innamorato di ROSSANA CARNOVALI storico volto di antenna 3 , ed ero riuscito a scoprire che il padre lavorava da auto Cisari. Tempi indimenticabili che ho rivissuto con commozione sia con questo film , sia con le mostre che gli amici di Antenna 3 hanno fatto in giro per la Lombardia.
    Un altro ricordo (io frequentavo il collegio Rotondi a Gorla Minore) era attendere al semaforo di Gorla, Ettore Andenna che con la sua Renault 5 turbo si recava a Venegono per conseguire il brevetto di pilota ed il mio desiderio di incontrarlo personalmente. Quante volte a Venegono con amico pilota ho sfogliato il suo brevetto.
    Conoscevo tutti i nomi degli artisti ed ero entusiasta delle stupende telecamere Ampex e del camion regia di cui antenna 3 era dotata. Grande dispiacere vedere, passando per via per Legnano vedere una grande televisione distrutta dalla politica.
    Grazie per avermi fatto rivivere i tempi della mia giovinezza
    Ed un bacio a Rossana..😀

    • Via per Busto 15
      Via per Busto 15
      , Dicembre 21, 2020 Reply

      Insomma, Antenna 3 Lombardia si è mischiata ben bene con la sua vita di adolescente… Bei ricordi. Rossana leggerà, spero il suo affettuoso commento. Comunque glielo passeremo. Continui a seguirci, perchè ci saranno aggiornamenti tra non molto tempo…

  53. Lucio Burroni
    Lucio Burroni
    , Dicembre 19, 2020 Reply

    Tantissimi ricordi , stupendi momenti vissuti con la mia famiglia davanti la tv guardando persone che l’anno resa unica. Chi parla all’epoca era un bambino classe 1972 che vi ringrazia per questo bellissimo ricordo e omaggio.

  54. Fabryz
    Fabryz
    , Dicembre 19, 2020 Reply

    Fantastico, quanti ricordi! Bellissima l’idea di fare un sito come questo.

  55. Barbara e Giovanna
    Barbara e Giovanna
    , Dicembre 19, 2020 Reply

    Quanta emozione a rivedere le origini ed i fasti di Antenna 3….e quanta nostalgia.

    • Via per Busto 15
      Via per Busto 15
      , Dicembre 20, 2020 Reply

      La nostalgia che hanno provato e, come voi qui, ci hanno espresso molti visitatori della mostra Ti ricordi quella sera ci ha motivato a mettere online questa storia bella

  56. Angelo Levis
    Angelo Levis
    , Dicembre 19, 2020 Reply

    Che Emozioni rivedere queste belle immagini !!!!!

  57. Fiorella Barzanó
    Fiorella Barzanó
    , Dicembre 19, 2020 Reply

    Che emozione rivedere tanti tanti amici io facevo la magiorette. Con gerry.. Il mio papà era sempre presente in tutte la trasmissioni che anni magnifici ringrazio tutti per avere reso in quel periodo serate magnifiche.. Un abbraccio Fiorella Barzanò

  58. CARLO
    CARLO
    , Dicembre 19, 2020 Reply

    fra i miei vinili ho trovato un lp cantato da..RENZO VILLA

  59. paolo
    paolo
    , Dicembre 18, 2020 Reply

    complimenti, film stupendo, da condividere il più possibile.

    • Via per Busto 15
      Via per Busto 15
      , Dicembre 20, 2020 Reply

      Grazie! Ci piacerebbe se la visita al nostro sito diventasse una piacevole abitudine per molti, La condivisione, da parte di chi lo conosce, sarebbe graditissima, così che sempre più persone possano vedere il film!.

    • Patrizia Ceccarini
      Patrizia Ceccarini
      , Dicembre 22, 2020 Reply

      C’era una volta…… È così che solitamente iniziano le fiabe!!! Voglio ricordarla come la Fiaba più più più emozionante e, che un Signore Chiamato Renzo Villa ,ha reso possibile farla divenire Realtà!! Grazie Wally!!! ♥️👏🏻♥️👏🏻♥️🌹🎄♥️

  60. Luca
    Luca
    , Dicembre 18, 2020 Reply

    Un tuffo al cuore…..la mia infanzia…….uomini veri e leali….un Italia che non c’è più…..un abbraccio virtuale…..

  61. Davide
    Davide
    , Dicembre 18, 2020 Reply

    Grazie. Commovente ritornare indietro a quando ero bambino o poco più ma di cui ricordo bene tuto tutto tutto.

  62. Marinella Carinelli
    Marinella Carinelli
    , Dicembre 18, 2020 Reply

    E’ rimasto qualcosa di Telebigino, la trasmissione per gli studenti con Roberto Vecchioni?
    Grazie della attenzione.

    • Via per Busto 15
      Via per Busto 15
      , Dicembre 19, 2020 Reply

      Purtroppo no, solo un piccolo brano recuperato da un vhs casalingo. Qualità di registrazione pessima e inutilizzabile per il sito.

  63. Eugenio Ban
    Eugenio Ban
    , Dicembre 18, 2020 Reply

    Bellissimo documentario. Il giusto omaggio ad una realtà che ha reso felice tante persone. Ho avuto modo anch’io di lavorare per Antenna 3 e conoscere Renzo Villa. Orgoglioso di aver fatto parte di questa grande famiglia.

    • Wally
      Wally
      , Dicembre 19, 2020 Reply

      Eri l’erede del suo modo di condurre gli spettacoli. Bella è stata anche la serata che hai condotto con Clara Taormina, per un anniversario. Grazie per il tuo commento

  64. David
    David
    , Dicembre 18, 2020 Reply

    Bellissimo documento che vediamo con tanta nostalgia anche perchè nostro padre ci ha sempre raccontato la bella esperienza di quella favolasa serata di inaugurazione ricordando sempre il sig Villa e il grande Tortora con Stima ed affetto
    David Mazzinghi

    • Via per Busto 15
      Via per Busto 15
      , Dicembre 19, 2020 Reply

      Un solo rimpianto abbiamo: non essere riusciti a recuperare per intero il match del 3 novembre 1977, in tempo per farlo rivivere a suo padre…..

  65. GERRY BRUNO
    GERRY BRUNO
    , Dicembre 17, 2020 Reply

    Il numero 8 è sempre stato il numero fortunato che mi ha seguito durante tutto il periodo della mia lunga carriera. E 8 sono anche stati gli anni che ho trascorso davanti alle telecamere di Antenna 3 Lombardia. Grazie, forse, alla mia professionalità ma, soprattutto, grazie a lui, Renzo Villa che, sin dal primo spettacolo, “Lo Squizzofrenico” del 1981, mi dette tutte le possibilità di coronare i miei sogni dopo 22 anni di Brutos e di televisioni fatte in tutto il mondo, dall’Ed Sullivan Show a tutte le televisioni delle capitali europee, compresa la Rai/Tv, la paludata e molto bacchettona televisione nazionale. Posso solo aggiungere che fosti proprio tu Renzo a scoprire in me delle caratteristiche particolari, una sera al teatro Manzoni di Milano in uno spettacolo in cui ero ‘sparring partner” di Sacha Distel, a darmi la possibilità di potermi esprimere a 360 gradi, affidandomi addirittura una trasmissione del sabato sera in diretta per la durata di 4 ore…che, alla fine, durarono la bellezza di otto anni, sempre con titoli e contenuti diversi. Gli anni più belli e i più “ricchi” della mia carriera. Grazie Renzo, come te mai nessuno prima e (nemmeno a sognarlo) mai più in futuro. Unico. Ps/Complimenti a Marco Pugno per la regia e il montaggio di questo bellissimo docu-film.

    • Wally
      Wally
      , Dicembre 19, 2020 Reply

      Grazie Gerry. I tuoi interventi nel film rendono bene l’idea di quello che sono stati i tuoi 8 anni! E della tua stima per Renzo.

  66. Marco
    Marco
    , Dicembre 17, 2020 Reply

    Tanta emozione ed un po’ di malinconia nel vedere questi ricordi. E stato l’inizio di un’era che ha coinvolto tantissime persone ed ha posto le basi e qualcosa in più della televisione moderna. Ho partecipato alcune volte come spettatore a qualche trasmissione ed ho visto l’entusiasmo e la voglia di fare di tutti che effettivamente coinvolgeva il pubblico presente e quello a casa. Bello aver proposto questo sito. Ho visto tutto il film che ha raccontato la storia dall’inizio fino alla suo declino e spesso i miei ricordi sono tornati a quegli anni e all’entusiasmo che il periodo ha generato e che oggi forse non si vede più. Grazie per le emozioni che avete suscitato

    • Via per Busto 15
      Via per Busto 15
      , Dicembre 19, 2020 Reply

      Sì tempi e spettacoli irripetibili. E’ bello che si capisse quanto la squadra fosse affiatata. Grazie per il commento al film.

  67. Giorgio Sommariva
    Giorgio Sommariva
    , Dicembre 17, 2020 Reply

    Quanto tempo è passato? pochissimo, perché i ricordi che ho degli spettacoli di Antenna 3 Lombardia sono sempre presenti! Dal 1978 e per alcuni anni ho partecipato a diverse trasmissioni dal Pomofiore a quelle con Boldi e Teo facendo tardissimo al rientro a casa ma con la gioia di aver assistito a qualcosa di fantastico e irripetibile.
    Ora mi guarderò il sito per dare ai ricordi anche un pizzico di malinconia, per chi non c’è più…
    Grazie, grazie, grazie e a presto.

    • Via per Busto 15
      Via per Busto 15
      , Dicembre 19, 2020 Reply

      Grazie a lei . Quei viaggi, dopo il lavoro, per arrivare in tempo per l’apertura del cancello, la calca e poi risate a non finire…. E non c’era il pericolo di addormentarsi durante il viaggio di ritorno perché si continuava a ridere, vero?

      • giorgio sommariva
        giorgio sommariva
        , Dicembre 24, 2020 Reply

        Verissimo! ma eravamo anche più giovani…

  68. Claudio
    Claudio
    , Dicembre 17, 2020 Reply

    Quanti bei ricordi e quanta nostalgia
    Flauto, Andenna Ric & Gian, Teocoli, Faletti,Boldi, Dardes, Celso, Villa, Rettore agli inizi e tanti altri pubblicità che duravano più delle trasmissioni….. Mi sembra di tornare indietro nel tempo… ma che nostalgia

  69. Enzo Padovani
    Enzo Padovani
    , Dicembre 16, 2020 Reply

    Facevo prima liceo quando contavo le settimane per l’istallazione dell’antenna per vedere appunto Antenna 3; a scuola nell’intervallo i miei compagni non parlavano d’altro e io immaginavo quelle trasmissioni, quei conduttori quegli studi… Quando finalmente, nella primavera del 1978, apparve sullo schermo il segnale della Tv di Renzo Villa non la lasciai più. Fu un amore immediato e sincero, e l’affetto per tutto quello che è stata quella esperienza di vita è rimasto immutato. Grazie al regista che mi ha fatto rivivere quei momenti e a tutti coloro che hanno reso possibile questo documentario.

    • Via per Busto 15
      Via per Busto 15
      , Dicembre 19, 2020 Reply

      Siete davvero tanti, voi che avete seguito A3L fin dai primordi, da ragazzini. C’è chi faceva la classifica delle tv, chi si studiava i palinsesti, chi si costruiva postazioni per immaginarie trasmissioni… Commovente che, dopo 40 anni tutto sia così limpido nei vostri ricordi. Grazie.

  70. Angelo
    Angelo
    , Dicembre 16, 2020 Reply

    Bellissimo video, tanti ricordi . Che dire una grande televisione privata in qui sapevano coinvolgere i telespettatori sia a casa che in studio , purtroppo oggi di quel che resta di questa emittente direi non all’altezza della originale antenna 3 Lombardia,voglio ricordarla con questo nome . Grazie a tutti voi che ci avete fatto rivivere queste grandi emozioni nell’era delle televisioni private locali . Sicuramente questo film di antenna 3 Lombardia me lo rivedrò parecchie volte .

  71. Damiano D'amore
    Damiano D'amore
    , Dicembre 16, 2020 Reply

    ho sentito su rete otto, per giorni, della messa in rete de via per busto 15, non vedevo l’ora arrivasse il 16 dicembre, è arrivato, splendido ricordo, ricordo bene tutte le trasmissioni, un’appuntamento imperdibile, grazie per averci fatto rivivere i tempi migliori, gli anni ottanta

  72. alessandro spina
    alessandro spina
    , Dicembre 16, 2020 Reply

    Ad antenna 3 ha lavorato mio zio si chiamava UGO FRISOLI che assieme a sua figlia Samanta fecero un varietà purtroppo negli anni finali della rete.antenna 3 negli anni 80 è stata la TV dell allegria della spensieratezza mai volgare.invece la TV di oggi e veramente in alcuni casi indecifrabile cattiva qualità insignificante vedi gf vip ,la d’urso, uomini e donne.
    La televisione di una volta era fantastica.

    • Gianluca Barezzi
      Gianluca Barezzi
      , Dicembre 18, 2020 Reply

      Mio fratello Dario Barezzi, regista, fece a 18 anni la sua prima sigla Rai per un programma intitolato “Milano per l’Unicef”. Era il 1980. Il conduttore era suo zio Ugo Frisoli, che ricordo bene. Due giorni di riprese al Parco Sempione con un elicottero e un coro gospel. Un’avventura straordinaria.

    • Wally
      Wally
      , Dicembre 19, 2020 Reply

      Mi ricordo di suo zio, l’ho conosciuto. Metteva molto entusiasmo nel suo lavoro.

  73. Alberto da New York
    Alberto da New York
    , Dicembre 16, 2020 Reply

    Che bello rivedere tutta questa gioia e felicità, si stava davvero meglio.
    Non sono capace di trasformare in parole le mie grandi e positive emozioni. Bravi a tutti quanti!!!
    Alberto-

  74. angelo costanza
    angelo costanza
    , Dicembre 16, 2020 Reply

    Caro Renzo, il 16 dicembre è una data triste perchè ci ricorda il giorno in cui ci hai salutato, ma da oggi sarà anche una data lieta perchè con il contributo di Wally, Roberta e Marco , con la nascita ufficiale del sito “viaperbusto15.it” saranno in molti a ripercorrere quella strada che con tanta capacità imprenditoriale e non solo, tu ed Enzo Tortora, avete avuto il merito di disegnare e regalare a tutti noi. Un grande abbraccio e Grazie. Il tuo amico Angelo.

  75. Ugo
    Ugo
    , Dicembre 16, 2020 Reply

    Attendevo l’inaugurazione del sito e…COMPLIMENTI!!
    Un tuffo negli anni 80… Tornare indietro nel tempo e riassaporare l’allegria di Antenna tre!!
    Un ringraziamento a chi ha costruito tutto questo ed una piccola richiesta (osè ): mi piacerebbe molto rivedere lo spogliarello della sigla finale della Bustarella (per intenderci quello che nella replica della domenica pomeriggio veniva censurato)

    • Via per Busto 15
      Via per Busto 15
      , Dicembre 16, 2020 Reply

      Grazie per il commento! Per la richiesta: ci tufferemo nell’archivio e…

  76. Marcello
    Marcello
    , Dicembre 16, 2020 Reply

    Ottimo lavoro, complimenti veramente.
    Mi sono tuffato in un passato che mi ha reso partecipe di emozioni forti ,ricordi indelebili e momenti ancora vivi dentro la mia memoria grazie!

    • Via per Busto 15
      Via per Busto 15
      , Dicembre 16, 2020 Reply

      Il Capo era un innovatore. Noi cerchiamo di seguire, almeno un po’ il suo esempio!
      Grazie

  77. Andrea
    Andrea
    , Dicembre 16, 2020 Reply

    mi vengono i brividi….. la mia giovinezza davanti alla tv. Bellissima idea. Bravi!
    periodo unico e irripetibile.
    grazie… davvero grazie!

    • Via per Busto 15
      Via per Busto 15
      , Dicembre 16, 2020 Reply

      Grazie. I ragazzi della generazione Bustarella e i bambini della generazione Bingooo … bello che vi ricordiate ancora e che vi scattti dentro l’emozione! Questo è uno degli scopi di questo sito!

  78. Wally Giambelli (dalla pagina Facebook)
    Wally Giambelli (dalla pagina Facebook)
    , Dicembre 08, 2020 Reply

    Perché la mostra? La risposta è semplice e sta tutta in 5 parole che, anni fa, disse Roberta Villa: PAPA’, E’ UNA BELLA STORIA! Di storie belle, di imprese che meriterebbero di non cadere nell’oblio, ce ne sono tantissime. ma questa è LA NOSTRA e soprattutto ha coinvolto così tante persone, le ha fatte divertire, le ha fatte giocare, ha aperto le porte degli studi televisivi alla GENTE, ha dato lavoro e creato una generazione di tecnici apprezzatissimi nel settore televisivo, ha permesso di farsi conoscere e di sfondare nel mondo dello spettacolo ad artisti alle prime armi (ma ricchi di talento), ha dato modo ad artisti un po’ dimenticati di ritornare sulla cresta dell’onda, ha promosso un’iniziativa di solidarietà popolare senza precedenti (in occasione del terremoto in Irpinia nel 1980), ha permesso ad aziende locali di far conoscere i loro prodotti e di crescere, è stata utilizzata da aziende importantissime per testar e lanciare nuovi prodotti… ha resistito, fin che ha potuto, all’attacco di una concorrenza spietata.
    E’ stata guidata da uomini coraggiosi e temerari, trascinati da un Sognatore, un Uomo che ha sognato fino alla fine.
    Sì, perché il titolo TI RICORDI QUELLA SERA? nasce da un’idea di Renzo Villa, che avrebbe voluto, negli anni 90, riproporre la “sua” Antennatre attraverso una trasmissione con gli spezzoni che, in parte, si possono vedere alla mostra.
    Gli è riuscito di raccontare moltissimo in un libro, ma avrebbe voluto ritrovare il suo pubblico a casa e in Studio… Un sogno che non ha potuto realizzare. Un sogno che, magari con meno energia e meno idee di quelle che avrebbe profuso lui, noi dell’Associazione amici di Renzo Villa proviamo a rendere concrete, attraverso la mostra, appunto…

  79. Stefano Galante (dalla pagina Facebook)
    Stefano Galante (dalla pagina Facebook)
    , Dicembre 08, 2020 Reply

    Andavo spesso ad Antenna 3 . Ho visto Ric e Gian, il Pomofiore, la Bustarella e quando facevano vedere Teo Teocoli con Massimo Boldi e Ossario-Armando Celso, nello sketch del prete con i chierichetti non ne perdevo una puntata. Troppo bravi.

  80. Giuseppe Fiorellini (dalla pagina Facebook)
    Giuseppe Fiorellini (dalla pagina Facebook)
    , Dicembre 08, 2020 Reply

    E’ stato un momento unico in cui la televisione cresceva insieme alla sua gente e per la sua gente, senza barriere, senza segreti. Tanta energia, tanto coinvolgimento. Momenti unici, storici.

  81. Loris Maggiore (dalla pagina Facebook)
    Loris Maggiore (dalla pagina Facebook)
    , Dicembre 08, 2020 Reply

    Non sono mai mancati i regali per le maestranze, grande azienda.

  82. Tony Lucido (dalla pagina Facebook)
    Tony Lucido (dalla pagina Facebook)
    , Dicembre 08, 2020 Reply

    Passerà il tempo, trascorreranno gli anni e le stagioni, ma per quanti come me hanno vissuto, poco più che ventenni, la terribile esperienza del sisma che investì Sant’Angelo dei Lombardi, l’Irpinia e molta parte del Mezzogiorno d’Italia, con migliaia di morti, con distruzioni e devastazioni e che mise in moto il grande patrimonio della solidarietà nazionale, non sarà mai possibile dimenticare il grande impegno solidale, la vicinanza e la generosità messa in moto da Antennatre. Tra l’altro venne realizzato, con i fondi raccolti, un vero e proprio villaggio con abitazioni in muratura messe a disposizione di famiglie e persone senza casa di proprietà. Abitazioni ancora oggi attive, decorose, tutte occupate, che diedero dignità, serenità e rispetto a tante famiglie. Questa zona di Sant’Angelo dei Lombardi portò da subito il nome “Antenna tre Lombardia”. Oggi una strada del quartiere porta il nome di Enzo Tortora, bisognerà completare con altri nomi di persone che convinsero a concretizzare nei fatti il sentimento diffuso di solidarietà. Un grato ricordo a Renzo Villa.

  83. Emmanuel Grossi (dalla pagina Facebook)
    Emmanuel Grossi (dalla pagina Facebook)
    , Dicembre 08, 2020 Reply

    Antenna 3 Lombardia era l’altissimo artigianato e (col senno di poi, almeno a gusto mio) in quegli anni faceva tante cose anche migliori della RAI, aveva strutture, maestranze, artisti… Antenna 3 aveva l’impostazione, i numeri e la mente di una televisione nazionale. Se non fosse stato per la limitazione geografica del segnale…
    Antenna 3 ha tanti primati assoluti: lo studio più grande d’Italia, che ancora oggi impressiona, seppur dismesso; in quello studio, sempre affollato di pubblico,faceva varietà in grande stile 6 giorni su 7 e aveva un cast notevole di artisti, tra fissi e ospiti, tra evergreen ed esordienti che avrebbero fatto lunga strada. A quei livelli solo Canale 5, ma molto tempo dopo (e con una disponibilità economica ben diversa).

  84. Giovanna Gambassi (dalla pagina Facebook)
    Giovanna Gambassi (dalla pagina Facebook)
    , Dicembre 08, 2020 Reply

    Che belle serate che non si dimenticano facilmente. Grazie per questi ricordi.

  85. Paolo Mariani (dalla pagina Facebook)
    Paolo Mariani (dalla pagina Facebook)
    , Dicembre 08, 2020 Reply

    Ci sono cresciuto con il Bingooo, appuntamento immancabile il martedì sera.

  86. Vincenzo Mitidieri (dalla pagina Facebook)
    Vincenzo Mitidieri (dalla pagina Facebook)
    , Dicembre 08, 2020 Reply

    Televisivamente parlando la mia è stata un’infanzia stupenda e gran merito spetta ad Antenna 3 e ai suoi straordinari protagonisti!
    Quanta nostalgia di questa televisione… Antenna 3 con i suoi Protagonisti (e professionisti) ha scritto paginate intere di storia e coinvolto il pubblico e i suoi telespettatori come nessun altro! A distanza di quarant’anni e oltre, GRAZIE!

  87. Gian Paolo Parenti (dalla pagina Facebook)
    Gian Paolo Parenti (dalla pagina Facebook)
    , Dicembre 08, 2020 Reply

    “ecco, e voi capite bene che una storia ancora capace di generare iniziativa, raccoglier energie e tradurle in progetto non è stata vana e, soprattutto, non è finita…
    …un po’ tutti noi amanti della storia della Tv guardiamo ad Antennatre come l’origine di carriere televisive e idee innovative quasi subito assorbite dai canali nazionali, ma poco riflettiamo sul coraggio imprenditoriale e la lungimiranza di chi ha reso tutto questo possibile. In anni non semplicissimi. Non sto qui a sindacare se il Pomofiore o il Bingooo o la Bustarella fossero migliori o peggiori dei format di intrattenimento odierni: possiamo paragonare Pelé a Messi? Quello che però è certo è che non ho mai più sentito, in nessun programma, ad eccezione di Emilio (che però considero per molti aspetti un derivato di Antennatre) e di Portobello (ma Tortora era pure lui di Antennatre!) quella forza inclusiva, quel senso di famiglia, quel desiderio di sorprendere e di sorprendersi ogni volta, quell’ironia rivolta a se stessi, che si respirava nei vostri programmi. E’ come il ricordo di un profumo che uno si porta dentro e cerca di ritrovare fiutando in giro…”

Lascia un commento

(Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato)

Your email address will not be published. Required fields are marked