Ti ricordi quella sera?

28.00 25.00

(Il prezzo indicato include le spese di spedizione)

Ti ricordi quella sera?
La sera in cui, per la prima volta, accendendo la tv… non era più la stessa?

Questo libro è il racconto di quell’attimo, di come vi si giunse e dei traguardi venuti dopo: la storia di un uomo – Renzo Villa, che ne è anche il narratore – e di chi lo ha affiancato, seguito, contrastato, imitato, in un’Italia del piccolo schermo che, se non è più quello di allora, lo deve anche a lui.

Incipit
3 novembre 1977. Legnano, via per Busto 15, ore 20:30. Dalle regie video, audio e luci situate sotto agli spalti di quello che sarebbe diventato uno dei più famosi studi televisivi d’Italia, si levò ad un tratto il primo vagito. Non certo quello di un bimbo, al quale potremmo pensare, ma quello beneaugurante e di vago sapore francese: “Meno tre, ,meno due, meno uno e – in un botto finale – merda!

Dalla postfazione di Roberta Villa
“….Ciò che ai miei occhi rende speciale la vicenda di Telealto e Antennatre non sono la fama o il successo ottenuti dai suoi protagonisti, ma l’intraprendenza, la passione e l’entusiasmo di un gruppo di persone che hanno saputo intuire un cambiamento epocale, inventando un nuovo modo di fare televisione. E, soprattutto, che si sono divertiti nel farlo…
Questa è la storia di mio padre. Ho sempre pensato che  fosse una storia bellissima. E che meritasse di essere raccontata….”

 


Informazioni aggiuntive

Ti ricordi quella sera?
La storia delle prime televisioni private in Italia, raccontata da uno dei protagonisti
di Renzo e Roberta Villa

Edizioni Televideo 3 SRL
ISBN 978 -88-9056-160-3
Anno 2010
pagine 177 – formato cm 32×32

Powered by Broadcastformat S.r.l. - Immagini, video e testi presenti sul sito sono protetti da diritto d'autore e ne è pertanto vietata qualsiasi forma di duplicazione, conservazione, riproduzione e/o sfruttamento anche con finalità non commerciali